Sei in » Attualità
24/05/2017 | 15:21

La cerimonia di intitolazione domani alle ore 12.00 nel comune salentino. Saranno presenti la vedova del capo della scorta di Giovanni Falcone, la sorella e il presidente di Libera Don Luigi Ciotti.


Antonio Montinaro capo scorta del Giudice Falcone


Caprarica di Lecce. Sono trascorsi 25 anni, un quarto di secolo, da quando, nel pomeriggio del 23 maggio 1992 una bomba sull'autostrada A 29, nei pressi dello svincolo per Capaci, stroncò la vita di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e dei tre agenti della scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.
 
Così come avvenuto in tutta Italia in occasione di questa triste, tristissima ricorrenza, anche il Salento in questi giorni si è mobilitato per ricordare la figura del celebre magistrato antimafia e di chi, insieme a lui, perse la vita in quell'occasione. Soprattutto l'agente Antonio Montinaro, salentino di Calimera.
 
Domani, giovedì 25 maggio alle ore 12.00, infatti, alla presenza degli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Caprarica di Lecce si svelerà una targa commemorativa per l'intitolazione dei Giardini della Scuola ad Antonio Montinaro, capo scorta di Giovanni Falcone.
 
L'Amministrazione Comunale intende perseguire lo scopo di ricordare Antonio Montinaro, di cui una parte importante della famiglia vive a Caprarica, vittima di mafia, e dare un nome ed un'anima ai luoghi comunali, nell'idea che questo possa contribuire non solo al ricordo ma anche al rispetto ed all'affezione verso i medesimi.
 
L'intitolazione dei Giardini ad Antonio Montinaro
sono un momento di ricordo di un evento tragico che colpì l'intera nazione, ma anche un modo per dare ai più piccoli memoria e ricordo dell'importanza della legalità e dei sacrifici che si sono subiti nel cammino del nostro Paese.
 
Prenderanno parte alla cerimonia, oltre al Sindaco Paolo Greco con tutta l'Amministrazione Comunale ed al Parroco Don Antonio Scotellaro che benedirà la targa commemorativa, Tina Montinaro, moglie di Antonio e Presidente dell'Associazione Quarto Savona Quindici, Tilde Montinaro sorella di Antonio e presidente dell'Associazione Nomeni per Antonio Montinaro e Don Luigi Ciotti Presidente di Libera.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |