Sei in » Attualità
08/03/2017 | 20:08

Siglato un accordo tra l'Amministrazione del Comune e i proprietari della chiesa che hanno accettato la proposta di un comodato d'uso gratuito concesso per i prossimi anni. Alla Società Marullo Costruzioni la progettazione gratuita delle opere di restauro.


La Chiesa del Crocifisso


Caprarica di Lecce. Si sono concluse le trattative che l’Amministrazione Comunale di Caprarica ha voluto instaurare con i proprietari della Chiesa del Crocifisso, per donare alla collettività e ai fedeli, lo splendore di questo gioiello settecentesco. Un’opera architettonica importante per la quale, adesso,  si potrà finalmente procedere ad un accurato restauro.
  
Entusiasti dell’accordo, i proprietari della Chiesa, che hanno accettato, con generosità, la proposta di un comodato d’uso gratuito concesso per i prossimi anni, al Comune di Caprarica di Lecce.  All’Amministrazione Comunale e al Sindaco Paolo Greco,  il merito di aver interrotto un lungo braccio di ferro che aveva visto coinvolte anche le Amministrazioni precedenti e che negava a turisti e cittadini, di poter godere della bellezza e del prestigio storico della Chiesa del Crocifisso.
  
Di notevole pregio è, infatti, il prospetto barocco costituito da due ordini movimentati dalla presenza di paraste e possiede un campanile a vela. L'interno, a pianta a croce latina con volta a botte, conserva, sul suntuoso altare maggiore, un interessante crocifisso ligneo. Alle spalle dell'altare, un piccolo coro completa il patrimonio artistico della Chiesa, eretta dal marchese Fabiano Giustiniani nel 1701.
  
Sarà la Società Marullo Costruzioni Srl a predisporre, nella veste di sponsor del progetto, la progettazione gratuita delle opere di restauro della Chiesa per consentire, successivamente,  all'Amministrazione Comunale di acquisire i necessari finanziamenti per il recupero. 
  
Importante è, senza dubbio, l'intervento, quale sponsor dell'iniziativa, in conformità delle recenti norme del Codice degli Appalti, della società guidata da Luigi Marullo, in quanto specializzata nel restauro di beni di pregio storico-artistico. Tra gli ultimi lavori, fiore all’occhiello resta, senza dubbio, il Carlo V di Lecce.
  
Paolo Greco, Sindaco di Caprarica di Lecce, eletto nell’ultimata tornata elettorale, ha tenuto a ringraziare tutti, a partire dai proprietari della Chiesa del Crocifisso, che "sin da subito hanno apprezzato le idee e le proposte relative alla Chiesa da parte dell’Amministrazione". Un ringraziamento particolare è andato anche alla Società Marullo che "ha mostrato enorme professionalità".  
  
Menzione speciale per il lavoro svolto, alla Delegata del Sindaco ai beni storici ed artistici, Maria Antonietta Turco. Il Sindaco ha rimarcato come “il suo impegno e la sua dedizione siano stati determinanti per il raggiungimento di questo accordo”.
 
Un accordo che, oltre a dare una nuova 'vita' alla Chiesa del Crocifisso, nel cuore dei cittadini e dei fedeli di Caprarica da sempre, avvierà un percorso di valorizzazione del territorio che vedrà l’Amministrazione Comunale, nei prossimi anni,  sempre in prima linea.
 
Tiziana Protopapa




Altare dedicato a San Michele Arcangelo
La Chiesa del Crocifisso di Caprarica
Una veduta dal tetto della Chiesa del Crocifisso
Gli interni della Chiesa del Crocisisso
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |